Avec Congo

22 dicembre 2013

L’associazione Avec Congo è il risultato di un lungo e intenso lavoro di promozione dello sviluppo ad opera di cittadini della Repubblica del Congo (Congo-Brazzaville).

Il suo responsabile, Jean Claude Ntadi, è originario di Brazzaville e ha compiuto studi universitari di economia e ricerche sullo sviluppo agricolo in Congo e in Burkina Faso. Nel 1988 ha cominciato a lavorare in Congo nella regione del Pool (i dintorni della capitale Brazzaville). Si è occupato dello sviluppo dell’orticoltura e dell’allevamento nell’ambito di diversi progetti gestiti dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP). Dal 1993 Jean Claude Ntadi si è occupato anche di rilanciare la coltivazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli locali nell’ambito delle iniziative di sviluppo promosse dalla Caritas congolese.

Nel 1996 Jean Claude ha incontrato Hervé Devos, un cooperante impegnato nei progetti di sviluppo agricolo gestiti da Avec France nella stessa regione. Jean Claude Ntadi e Hervé Devos hanno condiviso le loro capacità e le loro esperienze e in seguito a questo scambio di conoscenze Jean Claude Ntadi ha costituito l’associazione Avec Congo ed ha avviato una collaborazione con Avec France. Insieme, Avec France e Avec Congo hanno concepito e messo in atto una strategia di sviluppo durevole, equo e sostenibile che privilegia il ruolo della popolazione locale nella definizione e nell’attuazione dei progetti. Le iniziative avviate hanno contribuito in modo decisivo al rilancio delle attività agricole nella regione, mettendo fine ad fase di stallo provocata dalla mala gestione seguita alle nazionalizzazioni degli anni ’60.

I risultati ottenuti da Avec Congo sono stati cancellati dalla sanguinosa guerra civile che ha devastato il Congo dal 1997 al 2002. Durante il conflitto Jean Claude Ntadi si è impegnato in iniziative umanitarie per far fronte all’emergenza. Ha fornito i mezzi di sostentamento ai 20.000 occupanti di un campo per rifugiati a Brazzaville e li ha difesi dagli attacchi dei miliziani con il sostegno dei religiosi del posto e dell’Ambasciata francese. Inoltre, ha lavorato per la gestione dell’emergenza alimentare nella regione del Pool, una delle più colpite dalla guerra, distribuendo semi, attrezzi agricoli e conoscenze per rilanciare le piccole attività agricole con il sostegno della FAO e delle autorità francesi.

Dalla fine della guerra in poi Avec Congo si è impegnata nella ricostruzione delle attività agricole e di allevamento su piccola scala, e nel sostegno alla scolarizzazione nella regione del Pool.